Strutture, spazi ed attrezzature a disposizione

La Biblioteca Pubblica del Seminario Teologico Centrale è una Biblioteca di pubblica lettura. Dal 1757 ha sede a Gorizia, presso il Palazzo Taccò, in Via del Seminario, 7.

  • 102,2 metri quadri di superficie accessibile al pubblico
  • 24 posti a sedere per consultazione, lettura o studio
  • 1 postazione internet
  • 1 postazione per la consultazione del catalogo
  • 300 metri quadri di giardino
  • presenza rete wi-fi
  • accessibilità utenti diversamente abili

Le sezioni della Biblioteca

  • Sezione moderna
  • Sezione antica
  • Sezione storia patria moderna
  • Sezione storia patria antica
  • Sezione manoscritti
  • Sezione archivi
  • Sezione fotografie, immagini sacre
  • Sezione musicale

Consistenza e disponibilità del patrimonio librario e documentale

Il patrimonio della Biblioteca è costituito prevalentemente da libri, riviste, giornali, manoscritti, archivi
I libri sono collocati in magazzini chiusi a scaffale: la loro consultazione è possibile su richiesta;

273 metri lineari di scaffali aperti sono direttamente accessibili al pubblico;

La Biblioteca conserva e mette a disposizione dei suoi utenti:

  • 109.247 libri, riviste, giornali a stampa moderni
  • 20.091 libri antichi
  • oltre 70 periodici in abbonamento (10 giornali)
  • La scelta degli acquisti è operata secondo le linee di sviluppo delle raccolte stabilite dai bibliotecari.
  • La Biblioteca accetta donazioni di documenti da parte di enti o cittadini
    riservandosi la facoltà di valutare l’opportunità di inserire le opere proposte nel suo patrimonio o di destinarle ad altri enti, o a metterle a disposizione di quanti lo desiderassero, nel caso in cui tali pubblicazioni siano già in possesso della Biblioteca o non coerenti con le linee di sviluppo delle raccolte.
  • La Biblioteca accoglie le proposte di acquisto e i “desiderata” degli utenti e dei cittadini che ne facciano richiesta. Si possono altresì presentare proposte e suggerimenti relativi all’organizzazione dei servizi e ad ogni aspetto ritenuto rilevante per il miglior funzionamento dei servizi stessi.

I suggerimenti devono contenere generalità, indirizzo e reperibilità dell’utente ed essere inviati per iscritto (via fax, e-mail, posta ordinaria)

Questa voce è stata pubblicata in La Carta dei Servizi. Contrassegna il permalink.